Da guardare

 

Da lunedì 22 luglio in sala Gatteschi sarà visitabile la mostra "Pistoia su carta: tra arte e natura", a cura di Linda Geirola, studentessa dell'Università degli Studi di Firenze, che sta attualmente svolgendo un tirocinio in Forteguerriana. La mostra è dedicata a Pistoia in tutte le sue sfaccettature, presentata attraverso varie stampe e disegni preziosi che ne catturano l'essenza. L'esposizione, inoltre, offre ai visitatori l'opportunità di conoscere meglio la città attraverso il patrimonio conservato nella Biblioteca Forteguerriana. La mostra si divide in varie sezioni: Prospetti di Pistoia, Villa Puccini di Scornio, Centro storico e Collina/Montagna pistoiese (in particolare Cireglio e Cutigliano).

La mostra potrà essere visitata fino al 24 settembre negli orari di apertura della biblioteca.

 

Il 22 e 23 novembre si svolgerà un convegno che rievoca le tappe attraverso le quali si è formata la Biblioteca Forteguerriana ed è sorto il Liceo Statale Niccolò Forteguerri 
Le date fondamentali sono il 22 novembre 1423, data del testamento con il quale l’umanista pistoiese Sozomeno legò i suoi libri alla città, il 1473, anno in cui il cardinale Niccolò Forteguerri dispose un lascito per la creazione di un collegio di studi e il